Cucinandomelagodo

Andrea Marsicano


Calamarata in crema di piselli e guanciale al Chianti

Calamarata (mezzo pacchero o mezza manica) trafilata al bronzo con crema di piselli e porri ammorbiditi in olio extra vergine di oliva, guanciale di Cinta Senese DOP sfumato al Chianti.

Ingredienti x 4 persone:

  • 250 g di guanciale di cinta senese
  • 200 g di piselli novelli
  • 1 porro di media grandezza
  • Olio di oliva extra vergine q.b.
  • 1/2 bicchiere di Chianti
  • Pepe rosa/nero
  • Sale q.b.
  • 320 g di calamarata pasta

Procedimento:

Per prima cosa mettete a bollire sufficiente acqua leggermente salata, che servirà prima per la cottura dei piselli e poi per la cottura della pasta.

Mettete una padella su fiamma moderata, quindi unite un giro di olio di oliva e subito dopo aggiungete i porri tagliati a rondelle grossolane. Salate i porri così che rilascino acqua e non rischiate si brucino, quindi una volta che sono appassiti, aggiungete i piselli. Lasciate che soffriggano qualche attimo, quindi aggiungete un mestolo di acqua calda, coprite e lasciate cuocere a fiamma  medio/bassa, per circa 15 minuti, rabboccando di acqua se necessario.

Nel frattempo tagliate a listarelle o cubotti regolari il guanciale, eliminando la cotenna e la parte pepata superiore.

Frullate i piselli e, se necessario, aggiungete poca acqua calda per rendere più fluida la crema, che dovrà essere passata al setaccio a maglie fini per trattenere le pellicine più dure.

Ottenuta la crema, potete mettere a sciogliere il guanciale in padella, a fiamma bassa, girandolo continuamente per evitare che bruci. Quando inizia a rilasciare il suo grasso, potete calare la pasta, che vi ricordo, cuocerá per la metà dei minuti indicati sulla confezione in acqua e metà in padella.

Quando il guanciale avrà assunto un bel colorito e sará croccante, potete eliminare il grasso in eccesso lasciandone comunque un pochino, quindi tenendo la fiamma alta, sfumare con il Chianti.

A questo punto, scolate la pasta direttamente nel guanciale, quindi terminatene la cottura aggiungendo poca acqua calda per volta, facendola assorbire.

Quando la pasta è al dente, spegnete la fiamma, quindi aggiungete la crema di piselli e fate insaporire qualche attimo.

Procedete a servire, spolverando con pepe rosa o, se preferite, nero.

Buon appetito!

Andrea

 

ACQUISTA IL KIT

Loading...
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.